Il cancro della prostata BPH

Enlarged Prostate (Benign Prostatic Hyperplasia/BPH) Q&A

Come aiutare se stessi nel trattamento della prostatite

Questa testimonianza è rivolta a persone che soffrono di problemi di salute legati alla prostata, come ad esempio: prostatite, BPH iperplasia prostatica benigna e cancro alla prostata, per cercare al tempo stesso soluzioni minimamente invasive ed efficaci con rimedi casalinghi e prodotti naturali.

Per un lungo periodo, ho sofferto molto con Il cancro della prostata BPH di questi problemi fino a quando ho deciso di risolverli completamente senza intervento medico.

Gli uomini possono accusare tre problemi principali alla prostata:. Prostatite: minzione dolorosa o eiaculazione, febbre e brividi, malessere generale, ritenzione di liquidi, dolore pelvico, colore opaco delle urine, e la necessità di urinare Il cancro della prostata BPH. HPB: minzione frequente soprattutto di notte nicturiasvuotamento incompleto della vescica, difficoltà ad iniziare la minzione, flusso urinario debole, perdita o Il cancro della prostata BPH dal canale urinario.

Cancro alla prostata: Inizialmente non presenta sintomi. Si tratta, fondamentalmente, di una miscela di sintomi della prostatite e BPH disuria, urgenza urinaria, frequenza, nicturia tra gli altri. Questi sintomi variano da persona a persona. Prima di condividere il protocollo che ho usato per alleviare i miei problemi alla prostata, voglio raccontarvi la mia storia. Molte di queste informazioni sono estremamente personali ed è probabile che le donne non capiscano tutto, ma gli uomini, soprattutto in età avanzata, capiranno immediatamente quello che voglio dire.

Al momento di scrivere questo post ho quasi 28 anni ed ho sofferto cose indicibili. Non ero alla ricerca di una soluzione facile, ma ha funzionato.

In anni sono arrivato a non poterne più della mia situazione, io soffrivo di infezioni del tratto urinario prostatitespesso prurito e sensazione di bruciore quando si va in bagno per urinare causata principalmente da ritenzione urinaria. Non ero a conoscenza delle cause in generale, non conoscendo la materia ma ho visto il mio problema crescere di anno in anno, diventando, con il tempo, una malattia.

Un altro grave problema è stato svegliarsi di notte e Il cancro della prostata BPH andare in bagno per urinare frequentemente, cosa Il cancro della prostata BPH mi accadeva anche durante tutta la giornata. Quella sensazione legata al desiderio di andare ad urinare, senza poi riuscire a farlo, cercando di lottare anche solo per far venire fuori un paio di gocce di urina. Oltre ad altri sintomi per i quali vi risparmio i dettagli non ho alcun problema nel condividere privatamente il racconto riguardo questo tipo di sintomi, se qualcuno vuole sapere.

Il problema era serio e ho tentato principalmente due strade prima di arrivare Il cancro della prostata BPH una soluzione definitiva.

Il giorno dopo i dolori ed il disagio erano peggiori di quelli del giorno prima. Una lama a doppio taglio. Anche se non avevo grande familiarità con gli effetti di ogni integratore nutrizionale, su come questi funzionavano e su come utilizzarli nel miglior modo possibile, ho iniziato a studiarli e mi sono avventurato nel provarli. Sono riuscito a trovare un insieme di questi integratori che hanno funzionato molto per me. In un primo momento ne ho usato uno chiamato Prostate 5LX, questo integratore agisce abbastanza rapidamente sui sintomi e mi ha dato un paio di mesi senza particolari preoccupazioni.

Praticamente il problema non esisteva più. Ho iniziato, poi, ad usare un integratore per la pulizia del fegato e dei reni sconsigliabile per il caso, perché la qualità non era altissimaho bevuto altri integratori, ma non erano specifici per il problema. Tuttavia, confidavo sempre in risultati sorprendenti bevendo degli integratori e, pertanto, non ho esitato ad agire, anche con poche informazioni la mia mentalità era simile Il cancro della prostata BPH quello di un bambino in quel momento.

Non bisogna consumare integratori senza seguire le indicazioni specifiche alla lettera. Ha sempre bevuto integratori e consumato una dieta che la maggior parte delle persone Il cancro della prostata BPH molto sana me compreso al momento.

Ma, nonostante gli esercizi, gli integratori e la dieta sana il problema persisteva. Una cosa che non faccio mai, a meno che non si tratti di una situazione di emergenza o di un problema estremamente grave, doloroso ed insopportabile. Dobbiamo anche ammettere che la medicina occidentale ha un ottimo metodo per diagnosticare alcune malattie.

Nota: gli integratori sono un ottimo modo per consumare le sostanze nutritive che non consumiamo in quantità necessarie attraverso il cibo, ma se i risultati sono Il cancro della prostata BPH lungo termine, sono necessari cambiamenti a lungo termine.

Se non eliminano la causa del problema, non importa quanto si attacchino Il cancro della prostata BPH sintomi o come, il problema persisterà comunque a lungo termine. Nota 2: raccomandate sempre integratori di alta qualità, ma se la situazione economica non lo consente, gli integratori di bassa qualità e vitamine sintetiche sono molto meglio di non prendere nessun integratore alimentare.

Ho scelto di non seguire questa strada. Dopo aver sentito la parola operazione, ho detto al dottore che non mi avrebbe più rivisto. Il cancro della prostata BPH impossibile prevedere qualcosa che ancora non è accaduto, ma in base alle mie prove con la medicina moderna, posso dire tranquillamente di aver preso una delle decisioni più importanti della mia vita e, soprattutto, ho preso la decisione giusta, andando via.

È evidente che il suo compito è quello di operare e prescrivere in base ad un sistema in cui non ci sono alternative, il primo obiettivo, per lui, è quello di generare profitti e non curare i pazienti attraverso i farmaci. Nota: Un buon esempio Il cancro della prostata BPH questa mentalità è quello legato ai vaccini. Ho trovato un libro dettagliato sugli integratori perché mi sentivo bene con questi, che erano sempre più spesso usati dai giovani nel contesto di questo particolare protocollo.

Il cancro della prostata BPH dovuto ignorare tutte le follie che leggevo di tanto in tanto, concentrandomi nel dettaglio su quanto afferma riguardo gli integratori. Nota: Questo accadeva intorno agli inizi delda allora ero già registrato su Saludcasera. Inoltre, tra gli altri libri che ho trovato in giro, apparentemente nessuno di Il cancro della prostata BPH aveva un protocollo basato su integratori alimentari come questo.

Al momento di avviare il protocollo non si erano verificati brutti momenti, ma sono arrivato a un punto in cui mi sono svegliato 13 volte a Il cancro della prostata BPH ho contato per andare in bagno a fare nulla, solo il disagio, la fatica, lo stress, la depressione ed il risentimento di doversi alzare per andare in bagno e non essere in grado di urinare.

Questo disturba il sonno, che di per sé è un fattore di rischio per una serie di malattie, tra cui un aumento della mortalità, il rischio di morte aumenta a circa più del doppio rispetto alle persone che dormono almeno 6 o più ore senza interruzione. Meinig, Root Canal Cover Up, e sapevo che gli effetti collaterali potevano essere problemi di infezioni del tratto urinario, stanchezza, ipertensione, tra gli altri, quindi è stato un passo importante per eliminare il mio problema.

Ho iniziato il protocollo. Il libro suggerisce di seguire il protocollo alla lettera da un minimo di 6 mesi ad 1 anno e, in casi estremi, per Il cancro della prostata BPH il cancro alla prostata, fino a 2 anni.

Ho visto che 6 mesi era Il cancro della prostata BPH tempo giusto e Il cancro della prostata BPH che sufficiente per me. Nel giro di pochi giorni meno di una settimanaho iniziato a vedere i cambiamenti, incredibilmente ho avuto zero problemi ad andare in bagno. Ogni volta che smettevo di utilizzare integratori in un primo momento ho iniziato nuovamente ad avere problemi, quindi mi sono concentrato e ho cercato di seguire il protocollo alla lettera fino a quando sentivo di essere sulla via della guarigione.

Dopo circa tre mesi mi sentivo alla grande, non solo potevo usare il bagno ma letteralmente mi sono sentito felice e non facevo più tutta quella fatica. I risultati sono stati semplicemente incredibili! Cerco di non lasciare gli esercizi per più di 3 mesi di fila e mai facendoli in maniera superficiale, permettendomi qualche piccolo vizio una volta al mese o una volta ogni due mesi, come il cibo venduto per strada, nei negozi.

Ho anche rinunciato a bevande alcoliche cosa difficile, a volte nella mia vita quotidiana, ma se vado in vacanza o se esco con amici non ho problemi nel permettermi un paio di drink. Utilizzando queste ed altre tattiche che difficilmente ricordo bene perché ormai non bevo molto evito di avere postumi di una sbornia e dolori vari.

Ora la mia comprensione riguardo gli integratori è molto più avanzata e completa, se ho bisogno di una specifica sostanza, cerco la sorgente completa. Per esempio, se ho bisogno di vitamina A, non compro vitamina A, o 25,UI di beta-carotene, scelgo, invece, di prendere il burro di olio di fegato di merluzzo, olio fermentato che mi dà tutta la vitamina Il cancro della prostata BPH che il mio corpo necessita, ma in maniera naturale. Tipo di olio che è anche una buona fonte Il cancro della prostata BPH vitamina D, acidi, grassi essenziali come Omega 3vitamina K2 e migliaia di altri co-fattori.

Lo stesso lo faccio con Il cancro della prostata BPH e frutti, di cercare, cioè, la sorgente completa perché nella maggior parte dei casi il corpo non riconosce un caso isolato di vitamina sintetica e deve passare attraverso misure supplementari per usarle. Le vitamine isolate non esistono in natura, vengono sempre con co-fattori e quindi si consiglia sempre un integratore insieme ad un altro per un migliore assorbimento.

I problemi alla prostata possono essere risolti senza operare, basta avere le informazioni giuste e disporre di strumenti adeguati. You are commenting using your WordPress. You are commenting using your Google account. You are commenting using your Twitter account. You are commenting using your Facebook account.

Notify me of new comments via email. Notify me of new posts via email. Skip to content Menu Home Riguardo a noi Contattaci. La mia salute sessuale stava peggiorando In anni sono arrivato a non poterne più della mia situazione, io soffrivo di infezioni del tratto urinario prostatitespesso prurito e sensazione di bruciore quando si va in bagno per urinare causata principalmente da ritenzione urinaria.

Prescrizioni mediche? Risultati: Una prostata sana Al momento di avviare il protocollo non si erano verificati brutti momenti, ma sono arrivato a un punto in cui mi sono svegliato 13 volte a notte ho contato per andare in bagno a fare nulla, solo il disagio, la fatica, lo stress, la depressione ed il risentimento di doversi alzare per andare in bagno e Il cancro della prostata BPH essere in grado di urinare.

Conclusione Ora la mia comprensione riguardo gli integratori è molto più avanzata e completa, se ho bisogno di una specifica sostanza, cerco la sorgente completa. Share this: Twitter Facebook. Like this: Like Loading Next Post La prostata. Leave a Reply Cancel reply Enter your comment here Fill in your details below or click an icon to log in:. Email required Address never made public. Name required. Facebook LinkedIn Twitter Instagram.

Post to Cancel. By continuing to use this website, you agree to their use. To find out more, including how to control cookies, see here: Cookie Policy.