Funghi in cancro alla prostata

Qual è oggi l’aspettativa di vita di un paziente con una diagnosi di carcinoma prostatico?

Ematuria nel cancro alla prostata

Uno dei trattamenti integrativi per tumori maligni è l'uso dei funghi curativi. Questi non sono miracolosi, agiscono rinforzando significativamente il sistema immunitario e i loro agenti antiossidanti combattono i radicali liberi.

Naturalmente, curare le malattie cancerogene è un compito dei medici, ma ci sono trattamenti naturali che possono amplificare l'effetto delle terapie farmacologiche. Alcuni tipi di funghi possono essere particolarmente efficaci e possono aiutare la guarigione dei pazienti affetti da tumore.

Questo fungo funghi in cancro alla prostata contiene molti antiossidantiin particolare magnesio, beta-glucano, enzimi superossido-dismutasi e polisaccaridi.

Gli antiossidanti sono in grado di bloccare i radicali liberi accumulati, i quali aumentano in modo significativo il rischio di infiammazione e di cancro, nonché i danni al DNA.

E non è tutto: questo fungo aumenta la proliferazione delle cellule che uccidono quele tumorali. Tra l'altro, il suo consumo viene consigliato in caso di cancro: ai polmoni, alle ovaie, alla cervice e alla prostata. I suoi antiossidanti neutralizzano i radicali liberiproteggono il DNA. Il suo effetto antinfiammatorio torna utile anche nella lotta contro il cancro. Dopo la chemioterapia, il cordyceps protegge i reni.

In Cina viene chiamato Lingzhi, il fungo dell'immortalità. Le sue proprietà anti-cancro sono dovute alle grandi quantità di polisaccaridi contenuti. Questi ingredienti rinforzano il sistema immunitarioaiutano la disintossicazione naturale e neutralizzano i radicali liberi. In Asia questo fungo lo danno spesso ai malati di cancro, i suoi effetti benefici funghi in cancro alla prostata aumentati se utilizzato insieme alla vitamina C.

Anche questo fungo è adattogeno, rinforza i meccanismi di difesa del corpo e lotta contro il cancro, rallentando anche la formazione di metastasi. I suoi forti antiossidanti riducono le infiammazioni e i danni al DNA. Aiuta i processi naturali della disintossicazione e le sue fibre prebiotiche alimentano i batteri buoni della flora intestinale. Questo fungo è ritenuto particolarmente efficace in caso di cancro al colon, stomaco, ai seni e alla cervice.

In Giappone, il suo principio attivo, il funghi in cancro alla prostata, è stato dichiarato come medicinale, e nella pratica clinica viene utilizzato come terapia complementare. Funghi curativi per pazienti affetti da tumore — in che modo possono aiutare? Eva MacPherson Naturopata e nutrizionista. Data: Temi: Funghi in cancro alla prostata officinali. Funghi curativi per chi soffre di cancro - Quale fungo per quale tipo di problema?

Ganoderma lucidum In Cina viene chiamato Lingzhi, il fungo funghi in cancro alla prostata. Maitake, Grifola frondosa Anche questo fungo è adattogeno, rinforza i meccanismi di difesa del corpo e lotta contro il cancro, rallentando anche la formazione di metastasi.

È depresso ed ansioso? Aiutano i funghi officinali. Effetti collaterali della radioterapia - Quali sono i sintomi più comuni? Salute Funghi officinali. Suggerimenti per la salute direttamente nella sua posta elettronica Iscrizione. I nostri esperti. Eugenio Sarto - Dentista Dr.