Attacchi di cancro alla prostata

TUMORE alla PROSTATA: scoperta 1 CAUSA INSOSPETTABILE (STUDIO AMERICANO)

Per lo zenzero della prostata

Imatinib, commercialmente noto come Gleevec, lavorato meglio quando combinato con il paclitaxel chemioterapia per tagliare l'incidenza di metastasi ossee e la dimensione dei tumori in topi iniettati con una forma resistente a più farmaci di cancro alla prostata. I tumori sono stati attacchi di cancro alla prostata in solo 4 su 18 topi trattati con l'associazione, mediana peso del tumore era un decimo di grammo, e il tumore diffuso ai linfonodi in tre casi.

I tumori sono cresciuti in tutti i 19 topi di controllo, il loro peso tumore mediana era di 1,3 grammi, e tutti metastatizzato ai linfonodi. Questa forma estremamente resistente ai farmaci del cancro, progettato dal team di ricerca di emulare la realtà clinica triste di cancro alla prostata che si è diffuso nel tessuto osseo, scongiurato con successo fuori i farmaci combinati in esperimenti di laboratorio, ha detto Isaia J.

Fidler, DVM, Ph. Perché non abbiamo attaccato il tumore, abbiamo attaccato i vasi sanguigni. Ci rivolgiamo e distruggere il sistema vascolare che fornisce ossigeno e sostanze nutritive alle cellule tumorali", ha detto Fidler, la carta del senior autore.

Fidler e colleghi dimostrano nel documento JNCI che Imatinib ha ucciso dei vasi sanguigni endotelialile cellule tumorali legate inattivando i recettori del fattore di crescita di derivazione piastrinica PDGF-R sulla superficie cellulare. Questo impedisce l'attivazione del recettore PDGF mediante legame esternamente o da un segnale generato internamente dalla cella.

Attivazione di PDGF-R stimola la nascita di nuovi vasi sanguigni, promuove la divisione cellulare e la migrazione, e inibisce una forma di protezione di suicidio cellulare noto come apoptosi, tutti gli effetti nocivi al servizio di una cellula tumorale. Con imatinib impedendo l'attivazione del PDGF-R, Fidler ha detto, le cellule endoteliali morte per apoptosi prima, con le attacchi di cancro alla prostata tumorali seguenti vestito settimane più tardi.

Fidler ha detto che i risultati sono un vivace esempio di "seme e suolo" attacchi di cancro alla prostata in metastasi - il mortale diffusione di un cancro dal suo organo di origine ad altri organi, un processo che uccide il 90 per attacchi di cancro alla prostata di tutti i pazienti che muoiono a causa della malattia.

Quando questi "semi" metastatico in circolo, hanno ancora bisogno di trovare il microambiente esatto che permette loro di crescere. Per il cancro alla prostata, la seconda causa di morte per cancro tra gli uomini, che microambiente è l'osso. Studi precedenti effettuati da Fidler e colleghi hanno dimostrato di attivazione PDGF-R nei tumori della prostata metastatico adiacenti fino all'osso, ma non nelle cellule tumorali prossimi al muscolo.

PDGF-R anche stato attivato in cellule endoteliali associati al tumore nell'osso, ma non in quelle cellule dei vasi sanguigni nel muscolo vicina. Un documento JNCI da Fidler e colleghi nel ha dimostrato che il blocco PDGF-R segnalazione nel modello murino di carcinoma della prostata metastatico tagliato l'incidenza di cancro, ha ridotto le dimensioni del tumore e incidenza di metastasi.

La questione era se la combinazione di imatinib e paclitaxel raggiunto questo attaccando il tumore stesso o dei vasi sanguigni tumorali legate. JNCI carta di questa settimana risponde a questa domanda: uccide i vasi sanguigni prima. I semi possono essere resistenti. Uccidere la cellula endoteliale, si uccide il suolo" Fidler ha detto. Imatinib ha avuto un effetto di per sé, ma il risultato migliore è venuto da l'associazione con paclitaxel, conosciuta commercialmente come Taxol, che induce l'apoptosi nelle cellule tumorali non-resistenti.

Taxol, sviluppato da Bristol-Myers Squibb Co. Gleevec, sviluppato da Novartis Pharmaceuticals Corporation, è usato per trattare la leucemia mieloide cronica e tumori stromali gastrointestinali. Le cellule tumorali sono biologicamente diverse e geneticamente instabili, Fidler dice, quindi è altamente improbabile che una singola terapia prevarrà, che necessitano di un attacco multi-modale sulla malattia. Paul Mathew, MD, professore assistente, e Christopher Logothetis, MD, professore e presidente del Dipartimento di Oncologia Medica Genitourinary al MD Anderson, stanno conducendo uno studio clinico di fase II utilizzando imatinib e docetaxel contro il cancro alla prostata androgeno-indipendente.

Docetaxel è nella stessa famiglia di farmaci come paclitaxel. Fidler, Mathew e Logothetis hanno progetti di ricerca che sono sponsorizzati da Novartis Pharmaceuticals. Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro attacchi di cancro alla prostata.

Accesso Autorizzazione Registro Diventa un autore. Un farmaco usato per il trattamento di altri tipi di cancro strangola, il cancro alla prostata metastatico resistente ai farmaci, tagliando il suo apporto di sangue, i ricercatori del rapporto Università del Texas MD Anderson Cancer Center nel numero del 7 giugno del Journal of National Cancer Institute.

Articolo successivo Popolari digitali Indiani Agenzie. Articoli Correlati. La terapia protonica compatto per la lotta contro il cancro. Nuovo metodo Distrugge l'epatite C Virion Produzione. Studiare la depressione: i ricercatori dimostrano rare modello animale. Commenti - 0. Non ci sono commenti. Aggiungi un commento. Caratteri rimanenti: Scegli avatar :. Inserisci il codice :. Guarda Anche. Articoli Più Letti. Forget About Deodoranti: Prevenzione della attacchi di cancro alla prostata eccessiva, naturalmente!

Volte Ginger cellule di cancro ovarico e della prostata meglio di chemioterapia visualizzazioni 0 commenti. Broccoli e crescione possono uccidere le cellule tumorali in un giorno visualizzazioni attacchi di cancro alla prostata commenti. Ultimi Commenti. Tutti i diritti riservati. Questo sito web utilizza attacchi di cancro alla prostata cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito OK.